Le opere contenute in questo blog, scritte da Umberto Coro, sono tutelate da diritti d'autore

13 gennaio 2012

"Il quadro della vita!"

 Ecco… un altro giorno, siamo qui 
per coprire questo tempo
che abbiamo già sfruttato, Tempo che ci ha dato le dolcezze,
 le certezze, le amarezze che abbiamo superato.
Tremano le mani mie e le tue ci guardiamo in faccia noi
quasi a prenderci in giro.
Ora un grande foglio prenderò
nella mia mente disegnerò tutto il nostro passato.
Una vigna dipingerò, dove io ti ho conosciuta.
Ti ricordi gli americani?
Quando butavan. le caramelle?
Tu mi dicesti portami via da qui
ti prometto un grande si e resteremo sempre insieme.
Eccoci qui ancora noi insieme
ci guardiamo in faccia e ci prendiamo sempre in giro,
Tu mi guardi e non dici niente… io continuo il disegno nella mia mente.
Disegnerò una piccola stazione
 dove ho lavorato io, con un treno a vapore
Dove il fumo ci lascia dietro dei Ricordi;
Disegnerò la nostra casa che con sforzi e sacrifici, 
 noi ci siamo costruiti.
Colorerò undici Gigli che sono, nostri figli e i Figli dei nostri Figli.
Poi disegnerò il tuo volto, come il sole come la luna!
Perché questo quadro senza di te
non avrebbe mai avuto né cornici né colori!
Eccomi qui adesso il quadro è completato
IL TRENO A VAPORE è arrivato alla sua ultima stazione!
Ma non vi pianga il cuore… perché vi ho lasciato
IL QUADRO DELLA VITA! IL QUADRO DELL’AMORE!

Umberto Coro.   Ciriè 21-12-1999
(Scritta a gennaio 2000- in ricordo di mio Padre)
Da Opera unica “Petali X Voi.”    


2 commenti:

semplicmente lina ha detto...

CIAO UMBERTO .
Che stupendi racconti di vita .Mi stupisce sempre di più. Ognuno può scegliere un colore per dipingere il quadro della sua vita .Ogni colore e bello se lo si vede bello! Il blu è come le onde che ci trasportano attraverso il mare della vita, Il verde e la speranza che ci guida fino ad oggi ,
Il rosso è la passione che alimenta i nostri sogni .Il bianco è la purezza con cui cerchiamo di giudicare le persone,Che dire del giallo ? è come la luce del sole che ci aiuta nelle scelte che il destino ci pone di fronte. Il nero, per quando può sembrare brutto e malinconico è invece come il mistero del futuro nel bene e nel male che mi aspetta. Poi ci sono altri colori caldi: arancione ,l'azzurro ,il rosso e pochissime macchioline nere.Per dipingere il quadro della vita , userei tutte le tonalità.
BUON POMERIGGIO LINA .

Umberto scrittore ha detto...

Grazie Lina Non trovo una risposta da darti su questo commento. Sei Grande Lina Grazie e W la vita!